Presentazione


Gli amici di Rimini & C.

La nostra avventura è cominciata così … una breve presentazione, prima di tutto!

L’incontro con l’Associazione Namaste onore a te è avvenuto ormai molti anni fa. Siamo partiti con qualche sostegno a distanza tra amici poi, con l’intensificarsi dei rapporti, è emersa prepotentemente l’esigenza di vedere da vicino, di “verificare sul campo” quello che faceva Namaste. Nel 2007 alcuni di noi hanno deciso di partire per l’India, abbinando l’aspetto turistico con quello umanitario.

L’impatto è stato molto positivo. Siamo rimasti circa una settimana a Vellanad in Kerala, a contatto con il personale e i bambini delle case famiglia, abbiamo visitato i laboratori, i villaggi, e soprattutto i bimbi e le famiglie che sosteniamo a distanza. I bisogni, inutile nascondercelo, erano enormi e nessuno poteva pensare di fornire una risposta esauriente. Però, là dove si interveniva, i risultati erano evidenti e riscontrabili. Siamo rimasti colpiti dall’apertura dei referenti indiani della nostra consociata Namaste Wings to Fly, dall’approccio ‘sociale’ dell’associazione, dalla  risposta coerente con i bisogni dei bimbi seguiti: allora oltre 800, non pochi per un’associazione tutto sommato “piccola” come Namaste.

Tornati a casa, abbiamo deciso di raccontare agli amici quello che avevamo visto e toccato con mano. “Aprire il cuore” rispondeva alla nostra esigenza più vera e farlo con altri, a prescindere da orientamenti politici o religiosi, rappresentava un valore aggiunto. Avevamo scoperto un piccolo tesoro, proprio dentro di noi: il “gusto di donare” e di “farlo bene insieme”. Se fosse rimasto un gesto isolato si sarebbe inaridito, invece è germogliato e si è propagato a macchia d’olio. In meno di sei mesi abbiamo finanziato e portato a termine il “Progetto nuovi e più ampi laboratori: insieme si può”! Da allora ci incontriamo almeno due volte all’anno e siamo sempre più numerosi. Il piccolo gruppo originario di riminesi si è allargato man mano con altri amici dalla Romagna, Bologna, Marche, Lazio, Puglia, Lombardia, dalla Svizzera. Ci siamo sentiti quasi internazionali perciò a “Gli amici di Rimini” abbiamo aggiunto l’ulteriore specificazione “& C.”

L’11 maggio 2018 l’assemblea dei soci di “Namaste Onore a te” ha approvato la costituzione della Sezione di Rimini “Namaste Onore a te Odv – Amici di Rimini”.

I bimbi che sosteniamo come “Amici di Rimini”, dai 42 del 2010 sono cresciuti costantemente e, al 31/12/2019 sono diventati 78 (di cui 1 in Moldavia). Ogni anno, tra gennaio e febbraio, andiamo in India a visitarli, uno per uno, verificando sul posto condizioni e necessità delle famiglie. Su questa base concreta impostiamo il programma di miniprogetti dell’anno preventivandone il budget che raccogliamo attraverso varie iniziative di raccolta fondi.

Il “sostegno a distanza” costituisce un bel legame affettivo tra adottanti e adottati che si consolida attraverso lo scambio di letterine, disegni e piccoli doni che ci vengono affidati e volentieri portiamo a destinazione riempiendo le valigie di pacchetti e pacchettini. Tra i progetti rivolti a casi particolarmente bisognosi o programmi di comunità che si sono sviluppati negli anni, uno dei più significativi è “Help Ajesh”, il ragazzo per il quale abbiamo finanziato il trapianto di rene e le cure antirigetto, e che ora ha potuto riprendere gli studi. Ma potremmo parlare di tanti altri di cui abbiamo dato conto nel sito.

Da anni finanziamo il doposcuola di Pankavu “La piccola scuola nella foresta” e, dal 2017, è partito in via sperimentale il progetto “Dispensario diffuso” in Tamil Nadu, un programma di educazione, sorveglianza sanitaria e prevenzione che è attivo in quattro villaggi rurali privi di qualsiasi forma di assistenza. Il progetto, selezionato tra centinaia di candidature al bando nazionale, ha ricevuto il finanziamento anche dalla Fondazione Prosolidar.

Dal 2019 la sezione di Rimini ha scelto di focalizzare il proprio impegno principalmente in Tamil Nadu e l’area territoriale di Colachel è il nostro riferimento principale: dal “Dispensario diffuso” al Doposcuola e alla Scuola Materna di Colachel – di recente intitolata alla dott.ssa Annamaria La Neve, cara amica e stimata anatomopatologa recentemente scomparsa.

Per ulteriori notizie sui progetti vedi le pagine seguenti: “Il sostegno in famiglia e in casa famiglia”, “Scuola Materna di Colachel”, “Doposcuola di Colachel”, “La piccola scuola nella foresta”, “Ogni famiglia, un sacco” e il progetto “Uno spintone alla povertà”.

 

infine, troverete che cosa si è fatto negli anni precedenti.

Per ulteriori notizie potrete contattare il referente della sezione “Namaste Onore a te, ODV, Sezione di Rimini”: Gabriele Burnazzi, tel. 338 6797018, indirizzo di posta elettronica: burnazzi.gabriele@gmail.com