Devā Namaskāra – Inchinandoci al divino – SPETTACOLO DI DANZA INDIANA con Giuditta de Concini e Shilpa Bertuletti


Devā Namaskāra è uno spettacolo danzato che condurrà gli spettatori in un mondo lontano, tra i colori e i profumi di luoghi senza tempo, abitati da demoni e divinità. Giuditta de Concini e Shilpa Bertuletti si esibiranno per finanziare la scuola di danza tradizionale Bhārata Nātyam in India dell’Organizzazione di volontariato bolognese Namaste onore a te.

Venerdì 13 settembre, ore 21:00

Aperitivo di benvenuto e mercatino di artigianato indiano, ore 19.30

Teatro del Baraccano, Via del Baraccano, 2 – Bologna

Ingresso con donazione minima suggerita: 13€

Fino ad esaurimento posti –  INFO per prenotazioni:
Tel. 051 4854448 – Cell. 370 352306
Email: segreteria.namaste@gmail.com

Venerdì 13 settembre prossimo a Bologna, presso il Teatro del Baraccano, Giuditta de Concini e Shilpa Bertuletti, apprezzate ballerine di danza tradizionale indiana Bhārata Nātyam e Oḍissī, si esibiranno in un affascinante spettacolo danzato per sostenere i progetti educativi e solidali dell’Organizzazione di volontariato bolognese Namaste onore a te.

A partire dalle ore 19.30, lo spettacolo sarà preceduto da un aperitivo di benvenuto e un mercatino di artigianato indiano dove sarà possibile trovare abiti cuciti a mano dalle sarte beneficiarie dei progetti di imprenditoria femminile, anelli, orecchini, collane, sciarpe, borse e tanto altro ancora.

Bhārata Nātyam e Oḍissī sono due stili di danza della tradizione classica indiana. Diverse nella tecnica – lineare e geometrica la prima, lirica e morbida la seconda – entrambe combinano l’aspetto della danza pura (nritta) alla narrazione della danza recitata (abhinaya), dove i gesti delle mani, le espressioni del volto e i movimenti del corpo raccontano le storie tratte dalla mitologia indiana. Attingendo a questa variopinta e vasta tradizione, Devā Namaskāra è uno spettacolo danzato in cui gli spettatori potranno incontrare Gaṇeśa, il dio dalla testa di elefante, la dea Durgā, guerriera e combattente, il dio Kṛṣṇa nelle vesti di amante, e per finire il dio Śiva, indiscusso signore della danza. Inchinandoci al divino e all’umano compiamo un gesto universale di saluto e benedizione diffuso in tutto il subcontinente indiano e in Oriente. Con gratitudine riconosciamo la sacralità di chi porge il saluto e di chi lo riceve.

Il ricavato della serata finanzierà il progetto “Corso di danza classica” che coinvolge le bambine e le ragazze delle case famiglia situate nello Stato del Kerala, in India, e gestite da Namaste onore a te ODV.  Il corso è stato avviato nel 2017, sono iscritte oltre 30 allieve seguite da un’insegnante esperta una volta a settimana. Le bambine e le ragazze sono felici di avere l’opportunità di imparare la danza classica e diversi sono i vantaggi nell’apprendimento di questa forma di ballo: disciplina e controllo del corpo, esercizio sportivo, maggiore stima di sé. Inoltre è un’attività espressiva completa che unisce musica, danza e teatro.


BIOGRAFIA Giuditta de Concini:

Danzatrice e insegnante, Giuditta si accosta allo studio della danza contemporanea nel 1996 sotto la guida di Roberta Zerbini, approfondendo poi gli studi con Nicola Laudati e Simona Bertozzi. Intraprende nel 2002 lo studio della danza Bhārata Nātyam in Italia con Nuria Sala Grau. Approfondisce lo studio con illustri maestri indiani e dal 2011 è allieva di Priyadarsini Govind, sia in India sia in Italia. Dal 2007 affianca l’attività di insegnamento all’attività performativa. Dal 2009 collabora con il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna dove tiene annualmente alcune lezioni/spettacolo sul teatro danza dell’India del Sud. È Presidentessa di Associazione Jaya (Bologna) con cui organizza corsi, seminari ed eventi legati alla cultura indiana, con professionisti di fama internazionale e allievi.  Tra le collaborazioni artistiche e umane più importanti, quelle con le danzatrici e insegnanti Apoorva Jayaraman, Marianna Biadene e Haru Kugo, e con il danzatore e musicista Sufi Dhamal Ayub Noor Muhammad.

http://associazionejaya.it/

LINK VIDEO DANZA: https://www.find.org.in/it/dialogo-artistico/sm18_labyrinth/


BIOGRAFIA Shilpa Bertuletti:

Nata in India ma cresciuta a Bergamo, Shilpa Bertuletti è danzatrice e studiosa del subcontinente indiano. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso l’Università di Bologna, dove si è occupata di danza e identità di genere nell’India contemporanea. Dopo un percorso ventennale con il balletto classico, Shilpa si avvicina all’Oḍissī nel 2011, seguendo lezioni e workshop di insegnanti italiane e guru internazionali. È stata premiata da enti pubblici e privati sia per apprendere la danza direttamente in India, sotto la guida delle guru di Nrityagram (Bijayini Satpathy, Pavithra Reddy, Surupa Sen) e della Rudrakshya Foundation (Sanjukta Dutta e Lingaraj Pradhan), sia per portare a termine lo studio di campo della ricerca dottorale. Rientrata dall’esperienza indiana dove si è esibita in spettacoli e festival, Shilpa è oggi invitata a danzare in diverse città italiane in occasione di manifestazioni culturali di vario genere, perseguendo lo scopo di diffusione dell’Odissi sul territorio nazionale.

www.facebook.com/shilpa.didi/

LINK VIDEO DANZA: https://youtu.be/BjuvtJFIyQ4

Devā Namaskāra - Inchinandoci al divino

Il progetto danza classica Namaste: