Shalini’s mother


Shalini è una ragazzina di 13 anni, carina, intelligente e sensibile ma, in quanto a fortuna, …. Beh, giudicate voi.

Il padre era un orologiaio; parlava inglese, faceva anche lavori saltuari ma, essendo poliomielitico, le opportunità di lavoro erano ridotte. La moglie, affetta da asma cronica, si occupava della bambina e dei lavori di casa e, quando Shalini ha cominciato ad andare a scuola, ha lavorato come commessa in un negozio di calzature.

Nel 2014 il padre muore per un tumore all’intestino e la madre, dopo qualche mese, inizia a fare la commessa in una panetteria; non essendo in grado di pagare l’affitto, sono costretti a cambiare casa e si trasferiscono in casa della zia di Shalini, in un altro villaggio. La bambina viene mandata per un anno in un convitto, dove però non riesce a fare amicizia e ad ambientarsi; un periodo particolarmente triste. Dopo un anno torna in una scuola pubblica, si inserisce bene e ha buoni voti; tornano presto a brillare la sua capacità di apprendimento e la sua creatività.

Nell’agosto di quest’anno la madre si risposa con un giovane pescatore ma, dopo qualche mese, appaiono seri problemi ai reni, tanto che i medici le prescrivono periodiche dialisi e cure mediche; tenuto conto che non sempre è possibile accedere agli ospedali pubblici, dove le dialisi sono gratuite, si è stimato che il costo che questa famiglia dovrà affrontare è di 1.500/2.000 euro all’anno, onere impossibile da sostenersi per questa famiglia.

Proponiamo di darle un sostegno annuo di 500 euro per cure e medicine; confidiamo che un aiuto arrivi dal lavoro del marito e dei parenti ma, soprattutto, crediamo che la nostra presenza aiuti questa famiglia, e questa ragazzina, a sentire vicini anche gli amici di Rimini & C.

 

 

 

costo del progetto:           euro 500

versamenti al 2/12/2017: euro 500

da finanziare:                      euro      0

PROGETTO COMPLETAMENTE FINANZIATO!