Il doposcuola KOTTOOR (1)


Progetto “Un Doposcuola per Kottoor (1)”

Area: Kottoor – forest area, Kerala, India
Beneficiari: bambini del villaggio

Doposcuola in Kerala.  Il sistema scolastico in Kerala prevede tre tipologie di scuole: governative gratuite, gestite da associazioni di carità col sostegno del governo e scuole private a pagamento. Le scuole pubbliche, quelle gratuite per i bambini, hanno classi affollatissime, fino a 70 bambini.

In questa situazione assumono importanza fondamentale i “tuition center” (centri di ripetizione o doposcuola), che i bambini frequentano la mattina prima delle lezioni o nel pomeriggio dopo la scuola.

Il villaggio di Kottoor.  E’ una comunità rurale che si trova nel distretto di Trivandrum, una zona molto interna nel sud dello stato del Kerala scarsa di servizi rispetto al numero degli abitanti e degli insediamenti. La maggior parte delle persone che vivono qui appartiene alla casta delle persone che vivono all’interno della foresta: i Tribal. Kottoor fa parte delle comunità svantaggiate riconosciute dal governo indiano: gli abitanti sono molto vicini alla natura e ricavano di che vivere raccogliendo nella foresta e vendendo nelle città fascine di legname ed erbe medicinali; la maggior parte delle famiglie vive al di sotto della soglia di povertà. La maggiore difficolta alla scolarizzazione è l’analfabetismo parentale e le grandi distanze che i bambini devono percorrere per andare a scuola ogni giorno: la scuola elementare più vicina è raggiungibile a piedi mentre le medie distano 6km.

IL TUITION CENTER Namaste ha attivato il doposcuola a Kottoor nel 2007 ritenendo fondamentale tenere i bambini lontani dalla strada (soprattutto dalla foresta) ed offrire sostegno scolastico di qualità.

Il doposcuola copre tutti gli anni della scuola dell’obbligo (che in Kerala è fino al primo anno di scuola superiore, VIII classe), accoglie 45 studenti in tutto.

Le lezioni mattutine pre-scuola, dalle 7 alle 9, sono destinate agli studenti delle elementari mentre al pomeriggio, dalle 17 alle 18.30, si tengono quelle per i più grandi (dalla V all’VIII). E’ prevista una sezione apposita con una docente di lingua inglese per gli studenti delle scuole di tipo English Medium che hanno i libri di testo in inglese.

Oltre alle quotidiane lezioni di sostegno, periodicamente i bambini vengono sottoposti a verifiche e test attitudinali allo scopo di individuare lacune ed eventuali discipline di eccellenza. Il contatto con i genitori è a cadenza mensile allo scopo di mettere in luce rapidamente qualsiasi problema scolastico e/o personale.

Ad inizio anno Namaste fornisce lo zaino, quaderni, matite e penne ad ogni studente mentre per il periodo di vacanza viene assegnato a ciascuno studente un piano di lavoro personalizzato affinchè migliori nelle materie in cui è debole.

Il doposcuola offre inoltre l’opportunità di svolgere attività extra scolastiche, competizioni culturali e sportive, e celebrare festività e cerimonie di tutte le religioni con la partecipazione dei genitori.

E’ poi prevista un’intera giornata, con pranzo al sacco incluso, per una gita scolastica.

COSTI di GESTIONE

Le spese in Euro previste per il 2017 si aggirano attorno ai 1900€/anno di cui più della metà serve a pagare gli stipendi degli insegnanti ed un quarto le spese di affitto. (Tab.1)

Per questi bambini il Tuition Center è praticamente l’unica realtà locale di aggregazione virtuosa oltre che di studio, è una realtà educativa fondamentale per il territorio e perché il diritto allo studio sancito dalla legge si traduca in un diritto praticabile con ricadute concrete sullo sviluppo degli individui e del Paese.

Report Kottoor 1 – 2017: Kottor 1 Tuition Center 2017